copertina Come evitare gli errori di guida  
Come evitare gli errori di guida
  Ed dell'Automobile, pagg. 136, esaurito - 1969
-

Una critica spietata quanto salutare di molte idee e abitudini sbagliate che imperversano con conseguenze spiacevoli o addirittura catastrofiche non solo tra i novellini del volante ma anche tra gli automobilisti di consumata patente.

Dalla prefazione dell'editore: Nessuno più di Antonio Thellung poteva essere adatto a scrivere un libro di questo genere. Da un lato noto sportivo, più volte campione italiano della regolarità e vincitore assoluto di oltre cinquanta gare; dall'altro lato altrettanto noto esperto d'infortunustica stradale che da molti anni passa il suo tempo a esaminare e ricostruire incidenti. Conosce perciò tutti i segreti della guida, sia visti "dall'interno" che "dall'esterno". Questo libro infatti non è tanto un compendio sulla guida, ma un esame spregiudicato di quell'aspetto tanto drammatico ma troppo spesso ignorato: il rischio che si corre con una guida sbagliata. E lo scopo che si è prefisso l'autore è proprio quello di far meditare su questi errori e sul come prevenirli.

 
   
    -

 

Autosprint
del 7/14 luglio 1969
Sbagliando non s'impara
di Carlo Massagrande

L'abile regolarista e neo brillante scrittore Antonio Thellung ha scritto un volumetto: Come evitare gli errori di guida. E comincia col dire che guidare senza rischiare è quasi impossibile; perciò esorta prima di tutto alla pazienza e ad imporsi un'educazione stradale.

Ampia e diligentissima è la trattazione delle curve. L'autore ammonisce sui pericoli assai maggiori che offrono quelle larghe rispetto a quelle strette. Un libro tutto così, che è davvero una miniera di consigli pratici: dal sapiente limitato uso dei freni per risparmiarli il più possibile, all'esame dei vari tipi di macchine a trazione anteriore e posteriore consigliando il modo di comportarsi nella guida delle une e delle altre, in salita e in discesa e avvertendo sulla particolare cura che si deve dare alla distribuzione dei pesi.

Un libro istruttivo davvero il cui segreto è nelle personali esperienze dell'autore.

 


[Chiudi Finestra]